Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Bassa velocità per l’alta velocità

"La nostra priorità è la Treviglio-Brescia". Era il 31 agosto del 2007 e l'allora ministro delle Infrastrutture Antonio di Pietro indicava la rotta per gli investimenti futuri nell'alta velocità. Oggi, 7 maggio 2012, a quasi 5 anni di distanza, iniziano i lavori per la tratta ferroviaria che si prevede possa arrivare a Brescia entro il 2016. Nessuna colpa particolare per Di Pietro, prima e dopo di lui nessuno è riuscito ad accelerare in modo visibile l'iter delle grandi opere in Italia.

Forse però, per motivi di marketing e pudore, sarebbe il caso almeno di cambiare il nome al progetto: qui di alta velocità non c'è traccia mentre il Comune di partenza del cantiere, Travagliato, descrive meglio la situazione.