Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Poche case per i giovani

Anche per la casa, l'Italia non è un paese per giovani. Gli ultimi dati sugli acquirenti elaborati da Tecnocasa mettono in evidenza il crollo delle fasce d'età più basse nell'acquisto dell'abitazione. Disoccupazione, difficoltà di fornire garanzie alle banche e restrizioni delle banche nell'erogazione del mutuo spostano in alto l’età media degli acquirenti: la domanda da parte della fascia 35-44 anni è scesa notevolmente (da 40,2% a 31,8%) mentre crescono  dal 15,1 al 18,7% gli acquirenti di età compresa tra 45 e 54 anni e passano dal 10,9 al 13,9% quelli tra 55 e 64 anni. E se i giovani non comprano casa, il futuro del Paese non appare certo brillante.