Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Credito low-cost per le imprese tedesche

Un'azienda meccanica italiana, Keyline, fatica ad allargare le proprie linee di credito in Italia. Una sua controllata grande la metà, in Germania, ottiene senza problemi 1,7 milioni di finanziamenti bancari al tasso del 4%.  Il problema italiano in fondo è tutto qui, nella difficoltà di finanziare i nostri investimenti a tassi accettabili. Le banche pagano un problema-paese ed è ingiusto identificarle come uniche responsabili del problema. Ma al di là delle colpe, quello che conta è il prezzo, il tasso di interesse, spia determinante per capire lo stato di salute del paese: in Italia un imprenditore che investe un milione di euro a cinque anni paga il 6,38%, in Germania il 3,41%.