Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Landini sulla via di Damasco

«Diciamo che se un impianto siderurgico viene bloccato e si spengono gli altiforni, si deve sapere che tecnicamente non é che dopo si può ripartire come prima. Quindi si é di fronte alla messa in discussione della possibilità di continuare a produrre. Per un impianto che garantisce lavoro a 20mila persone noi diciamo che non bisogna interrompere la produzione ma occorre  trovare il modo di continuare e immediatamente si facciano le cose che si devono fare in tempi necessari».

A parlare non è il Governo, non è il Gruppo Riva e neppure Federacciai. Se le parole fossero loro non farebbero notizia. Le frasi sono invece del segretario Fiom Maurizio Landini, che indossa i panni dell'industrialista convinto, impegnato a coniugare ambiente e lavoro, pronto a ricorrere al buon senso e meno incline agli slogan. Benvenuto nel paese normale.

   

  • Rosa |

    Sarà andato a lezione dai colleghi della Porsche?

  • Giacomo Zulianello |

    Guarda che l unico che vive nel paese normale e’ Landini , trova qualche altro argomento se riesci

  Post Precedente
Post Successivo