Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Benzina a misura di controesodo

Alla fine di agosto erano 120 le pompe autostradali con prezzi del "servito" oltre i due euro al litro. Ora siamo crollati a quota 40. Cosa è cambiato? Dal punto di vista dei prezzi globali non molto, la media di rete stimata allora era di 1,90 per la verde, 1,78 per il gasolio, esattamente le quotazioni di oggi. Anche il Brent si è mosso in modo impercettibile, scendendo a 110 dollari dai 112 di fine agosto. 

Il sospetto delle associazioni dei consumatori è che a pesare fosse il controesodo, con ampie speculazioni sui prezzi soprattutto in autostrada. Sospetto che al momento sembra corroborato dai dati.

Ma anche ora, a questi livelli, i margini per scendere in realtà ci sarebbero ancora e Nomisma energia stima un gap di 4,6 centesimi a favore delle compagnie. Insomma, c'è spazio per migliorare