Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Troppe fiere fotocopia, allarme di Squinzi

A Milano apre oggi Made Expo, domani a Bologna parte Saie. In entrambi i casi si tratta dello stesso settore, l'edilizia, allargando lo sguardo al vasto indotto legato alle costruzioni: dai materiali ai software gestionali, dal fotovoltaico al risparmio energetico, dai serramenti alle finiture. "Farle in contemporanea? Sicuramente non è la scelta giusta - afferma il presidente di Confindustria Giorgio Squinzi a margine del convegno di apertura di Milano –  e noi stessi, come Mapei, stiamo rivedendo la politica di partecipazione alle rassegne".

Per il presidente di Confindustria le fiere rimangono un formidabile strumento di politica industriale a sostegno dei settori ma a suo avviso "è auspicabile sicuramente una razionalizzazione degli eventi".

In aggiunta, stiamo parlando di un settore già in forte difficoltà, con fatturati che calano del 25% e aziende alle prese con la necessità di tagliare i costi. E costringerle a prtecipare in contemporanea a due eventi, raddoppiando spese e personale coinvolto, non pare francamente una buona idea.